Riqualificazione della ferrovia Carrara Avenza PDF Stampa E-mail
Avenza news
Mercoledì 10 Settembre 2008 00:00

VISTO La situazione di abbandono e degrado degli edifici e della zona interna e adiacente alla ferrovia e alla stazione di Carrara CONSIDERATO
Che la fascia che costeggia la ferrovia, dove quotidianamente passano centinaia di persone è fatta di macerie e fabbricati dismessi; situazioni urbanistiche dal massimo degrado; degne di una città del terzo mondo.
Una simile caduta di stile, un simile appiattimento estetico è indice anche di appiattimento culturale: un abbassamento quindi del senso civico, del valore e della qualità della vita e della città,
con conseguente danno sia per il suo turismo che per l’immagine delle proprie attività; e quindi per la città e per tutta la provincia
CHIEDO
All’Amministrazione Provinciale di attivarsi per avviare un tavolo per l’accordo tra Regione, Provincia, Comune, Trenitalia e RFI al fine di reperire le risorse necessarie per la riqualificazione della Stazione di Carrara- Avenza Che si applichino barriere visive e acustiche; in modo che il treno non sia di disturbo per i cittadini, e che si copra il degrado delle zone dismesse; in modo da rendere meno squalificante l’area. Tali barriere offriranno spazi che potranno essere gestiti dagli enti pubblici, i quali potranno affittarli come spazi pubblicitari. O anche ingentilirle con piante, sculture di marmo e pubblicità finalizzate al turismo nella nostra provincia.

Nota: di Cesare Micheloni Consigliere Provinciale

 
Copyright © Avenza sul web
Designed by Ambros
Copyright © 2018 Avenza sul web. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.