I ragazzi della Farmigea si incatenano in Comune PDF Stampa E-mail
Avenza news
Martedì 06 Settembre 2011 09:44

I ragazzi della Farmigea si incatenano in Comune

Clamorosa protesta della pallamano Farmigea questa mattina davanti al Comune. I ragazzi della società lo avevano annunciato: siamo senza palestra, faremo allenamenti davanti al municipio. E così hanno fatto. Ma, dopo, si sono anche incatenati all'ingresso di palazzo civico. Dopo qualche scatto e giro di campo tra le auto in sosta e i passanti stupiti, i dirigenti assieme ai ragazzi della formazione under 16 - la squadra senza spazi per allenarsi - hanno cercato, invano, di farsi ricevere dal primo cittadino Angelo Zubbani; non presente in ufficio. A quel punto, i dirigenti hanno deciso di attuare il "piano B". Nel trambusto generale tra chi chiedeva il perchè della loro presenza e tra i tanti curiosi, alcuni ragazzi si sono incatenati ai pilastri del Comune: «non vogliamo le solite promesse - hanno detto - vogliamo invece che venga risolto il problema per far allenare questa squadra». Solo a quel punto, l'assessore allo Sport Dante Benedini, che in precedenza si era negato, ha ricevuto una delegazione della Farmigea garantendo due nuovi spazi pomeridiani per gli allenamenti della formazione Under 16. La squadra under 16 della Farmigea lo scorso anno ha vinto il campionato regionale toscano ed è arrivata quarta alle finali nazionali; adesso avrebbe dovuto riprendere l'attività ma la mancanza di spazi per allenamenti metteva a serio rischio l'inizio della stagione.

 
Copyright © Avenza sul web
Designed by Ambros
Copyright © 2017 Avenza sul web. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.